Valente Taddei
nasce a Viareggio (Lu) il 3 aprile 1964.

Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Carrara, conseguendo il Diploma in Scultura nel 1993. Dal 1993 al 1998 collabora con l’artista carrarese Silvia Ratti, realizzando sculture e installazioni. Una loro scultura in marmo e bronzo è conservata, dal 1996, presso la prestigiosa collezione ‘Roland Bonias’ ad Avignone (Francia).

Dal 1999, Taddei sviluppa una ricerca individuale nell’ambito della pittura e della grafica, tenendo numerose esposizioni personali e collettive sia in Italia che all’estero. Nei suoi dipinti, realizzati per lo più ad olio e china su carta o su tela, Taddei narra sintetici racconti nei quali un minuscolo individuo conduce una paradossale esistenza, in situazioni costantemente in bilico tra ironia e malinconia. Lo stesso artista afferma che i suoi ‘omini‘ sono “singolari creature che vivono in un universo di equilibri precari, nel quale essere indecisi è un’abitudine”.

Parallelamente, realizza illustrazioni per copertine di libri (per i tipi di: Mauro Baroni Editore, Viareggio; Giulio Einaudi Editore, Torino; Alberto Gaffi Editore, Roma; FrancoAngeli Edizioni, Milano) e cd musicali, per riviste (Notizie Lavazza, Cfr:), per siti Internet (www.einaudi.it).
Nel 2008 illustra con 10 tavole inedite il saggio Pandora, la prima donna di Jean-Pierre Vernant, pubblicato da Einaudi nella collana ‘L’Arcipelago’.
Realizza il logo e il manifesto ufficiale dell’edizione 2013 di EuropaCinema, festival cinematografico internazionale con sede a Viareggio. Realizza il manifesto ufficiale del Carnevale Pietrasantino 2014, ampliando la lista di importanti artisti contemporanei che negli anni hanno firmato il manifesto del Carnevale della città d’arte versiliese.

Valente Taddei attualmente vive e lavora a Pietrasanta (Lu).

photo by Nicola Gnesi - 2013